Lovely handmade da {Cream Life}



Tutti ormai conoscete Paola, il suo blog e il suo bellissimo shop on line "Cream Life"
Si possono trovare degli oggetti meravigliosi per le nostre case e per le nostre creazioni: dai libri e riviste (Jeanne D'Arc Living per citarne uno...), agli articoli di Green Gate per la cucina, nastri e tag, un vintage corner fornitissimo di stupendi sacchi di juta, articoli in filo di ferro e...chi più ne ha più ne metta. 



Paola ha fatto proprio un gran lavoro: sceglie personalmente gli articoli in base al suo innato buon gusto e se io fossi lei non saprei come fare...mi terrei tutto!

Da qualche giorno "Cream Life" ha aperto una nuova sezione dedicata all'handmade, chiamata "Handmade with love" in cui potete trovare degli articoli fatti a mano da piccole artigiane. Cito testualmente la descrizione che Paola fa di questa sezione del suo shop:

"Cream Life sostiene l'handmade e il lavoro delle piccole artigiane. Dietro ad ogni oggetto fatto a mano ci sono l'amore, la passione e la cura della sua creatrice che lo rendono unico, originale ed esclusivo. Sono oggetti amati, perché ogni creativa mette nel lavoro la fatica delle mani e tutta la sua anima. Ci piace pensare che questo amore e questa positività vengano trasmessi anche a chi acquista o regala l'handmade"

Paola stessa è una creativa e fa meraviglie: sono sue creazioni le porcellane decorate con queste belle scritte dipinte a mano 


Oltre a questi piccoli tesori potete trovare le creazioni di Lelia B. , Barbara Ocagattoletto e... ebbene si, alcune mie piccole cose fatte all'uncinetto.

Quando Paola mi ha proposto questa collaborazione non riuscivo a crederci, mi sono messa subito all'opera felice come una bimba in un negozio di caramelle!



Se volete dare un'occhiata vi lascio qui il link diretto della sezione handmade... ma date retta a me: preparatevi una tazza di the, prendetevela comoda e giratevi per bene tutto lo shop perché ne vale veramente la pena! 



Le mie creazioni crochet in vendita da {Cream Life}: 




il 1° post del 2014: Agenda DIY

Ben ritrovate e felice 2014 a tutte!!!

Come avete festeggiato il Capodanno? Noi niente di particolare, siamo rimasti in casa perché Matilda non stava bene e abbiamo brindato al nuovo anno con alcuni familiari ed amici e le nostre bestiole terrorizzate dai botti. 

Come primo post del 2014 (per iniziare bene il nuovo anno..!)  ho pensato ad un veloce e facile DIY; vorrei farvi vedere come recuperare le agende che ci vengono omaggiate da banche e assicurazioni, che di solito sono tutte uguali, grigiette o blu con le scritte e il logo di chi ce le ha regalate in bella vista. Se anche voi ne avete ricevute e non le usate perché non vi piacciono ma vi dispiace buttarle, questo potrebbe essere un modo per camuffarle ed usarle magari in casa per segnare le spese o gli appuntamenti.



Per realizzare questo semplice e veloce DIY vi occorre un'agenda, un rettangolo di stoffa e della colla a caldo (potete usare anche il nastro biadesivo o un altro tipo di colla, io ho usato la colla a caldo perché è piu veloce nell'asciugatura e non avevo in casa il biadesivo!)



Per prima cosa si ritaglia un rettangolo di stoffa grande almeno un paio di cm in più per lato dell'agenda aperta 


Ripiegare ed incollare prima i lati verticali dell'agenda direttamente sulla copertina interna tirando bene la stoffa in modo che non ci siano pieghe e grinze, ma non troppo altrimenti poi l'agenda non si chiuderà bene...


Fare prima un lato, chiudere l'agenda, fare l'altro lato e richiudere l'agenda facendo una leggera pressione 


A questo punto ci dedichiamo agli altri due lati; in corrispondenza della costola (mi sembra si chiami così) dell'agenda pieghiamo la stoffa come indicato nella foto e tagliamo i lati obliqui della piegatura 


Il piccolo trapezio di stoffa va spinto all'interno della costola con l'aiuto delle forbici


Fissiamo con la colla anche il rimanente pezzetto di stoffa alla copertina dell'agenda tagliando l'eccedenza e ripiegando all'interno


Io ho deciso di decorare la mia con tre giri di b.twine, quindi l'ho fissato con una goccia di colla
e dopo ho incollato la prima pagina dell'agenda (non so se ha un nome specifico, comunque la primissima pagina che di solito è tutta bianca e di carta più spessa...) per coprire tutto.


Chiudete e schiacciate bene con le mani. 

A questo punto potete sbizzarrirvi con le decorazioni... io ho trovato un mini quadretto ricamato a punto croce da me qualche anno fa e l'ho incollato sulla stoffa, poi ho aggiunto un bottone ed ecco pronta la mia agenda...



Naturalmente si può usare qualsiasi altro materiale, carta, plastica, stoffa cerata... l'importante è che sia facilmente pieghevole e che copra le eventuali scritte stampate sulla copertina dell'agenda. Se volete usare della stoffa chiara, oppure sottile, vi conviene prima foderare l'agenda con della carta da pacchi bianca in modo che non traspaia il colore sottostante.

Buon lavoro! 

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails